Stephen Kalk: È in corso il processo al banchiere che ha prestato 16 milioni di dollari a Paul Manafort; Giovedì testimonierà Anthony Scaramucci

Stephen Kalk, l’ex presidente e amministratore delegato della Federal Savings Bank, è sotto processo per la prima volta nel 2019, per due accuse di corruzione di un istituto finanziario e cospirazione per commettere corruzione da parte di un istituto finanziario.

Il procuratore federale Alexandra Rothman ha affermato nella sua dichiarazione di apertura mercoledì che Calck ha concesso a Manafort 16 milioni di dollari in crediti inesigibili utilizzando la Federal Savings Bank come “salvadanaio personale”.

I pubblici ministeri affermano che Calk ha usato la sua posizione in banca per pagare prestiti rischiosi a Manafort nel 2016 e nel 2017 mentre cospirava con Manafort per ottenere una posizione di leadership.

Giorni dopo che Calc Bank ha approvato il primo prestito, Manafort ha nominato Calc nel comitato consultivo economico della campagna di Trump, un ruolo non retribuito che ha messo Calk sotto i riflettori concedendo interviste ai media come surrogato della campagna.

I pubblici ministeri hanno citato messaggi di testo che Calck ha inviato a Manafort la notte delle elezioni del 2016 informandolo che la sua banca potrebbe emettere un secondo prestito nonostante quelli che dicono siano “bandiere rosse” presso il centro finanziario di Manafort.

Calke ha poi intervistato Manafort alla Trump Tower di New York per la carica di Sottosegretario dell’Esercito.

L’ex dipendente di Trump Anthony Scaramucci dovrebbe testimoniare giovedì che Manafort gli ha chiesto di intervistare Calc per la posizione e che ha rispettato la richiesta anche se credeva che Calck non fosse idoneo, dicono i pubblici ministeri.

Secondo l’accusa, a Calc non è mai stata offerta o accettata alcuna posizione all’interno della dirigenza e la banca ha subito una perdita multimilionaria quando Manafort è inadempiente sui prestiti.

READ  Haiti afferma che la polizia ha aiutato gli assassini stranieri a uccidere il presidente اء

Gli avvocati della difesa hanno sostenuto mercoledì che Calek non sapeva che stava facendo qualcosa di sbagliato nel dare a Manafort i $ 16 milioni in prestiti, dicendo che era Manafort che ha commesso una frode mentendo sulla sua fortuna per ottenere l’approvazione dei prestiti.

“Questo non è un buon affare”, ha detto Paul Schumann, avvocato di Calc.

Schumann ha ammesso che Calck ha cercato il consiglio e l’assistenza di Manafort “assolutamente” per una posizione di governo perché “gli piaceva davvero l’esercito” come ex membro della riserva dell’esercito e voleva servire il paese.

Ma Schumann ha detto che l’unico ruolo che ha ottenuto Calck è stata la sua posizione non retribuita nella campagna di Trump.

“Questo caso non riguarda la politica di parte”, ha detto Schumann ai giurati. “Il nome di Donald Trump verrà fuori durante questo processo. Ad alcune persone piace, ad altre no, ma non lasciare che questo ti colpisca in questo caso”.

Il presunto “scambio” tra Calk e Manafort è apparso nel 2018 al processo Manafort in Virginia.

Manafort è stato riconosciuto colpevole di otto capi di frode finanziaria, ma le giurie si sono bloccate sui quattro capi di imputazione per frode bancaria e cospirazione in relazione a prestiti fraudolenti ricevuti da Calc Bank. Mesi dopo, Manafort si dichiarò colpevole in un caso federale separato a Washington, DC, e si dichiarò colpevole di tutte le presunte condotte nel processo in Virginia, inclusa la cospirazione con Calck per commettere frodi bancarie.

L’ex presidente Donald Trump Perdono Manafort Né l’incriminazione di marzo nel caso Calck ha addebitato Manafort come parte del presunto complotto.

La giuria ha prestato giuramento mercoledì dopo il processo di selezione iniziato martedì.

READ  Gli Stati Uniti e il Canada hanno risposto alle sanzioni "infondate" della Cina mentre la disputa sullo Xinjiang si aggravava Uiguri

I giurati continueranno ad ascoltare la testimonianza giovedì mattina nell’interrogare il primo testimone del governo, il controllore di valuta ad interim Blake Paulson, insieme a un ex dipendente della Federal Reserve Bank e Cory Langofer, che era un membro della squadra di transizione di Trump.

Kara Scannell e Erica Orden della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x