― Advertisement ―

spot_img
HomeTop NewsLa Francia è vicina alla qualificazione a Euro 2024 e l'Olanda vince...

La Francia è vicina alla qualificazione a Euro 2024 e l’Olanda vince sulla Grecia

La Francia ha fatto un grande passo avanti verso la qualificazione a Euro 2024 vincendo 2-0 sull’Irlanda giovedì, mentre Olanda e Danimarca hanno registrato vittorie importanti mentre cercano di qualificarsi per la fase finale del prossimo anno in Germania.

Aurelien Chouamini e Marcus Thuram hanno segnato in ogni tempo, e la Francia avrebbe potuto aggiungere più gol per battere l’Irlanda allo stadio Parc des Princes di Parigi nel secondo girone delle qualificazioni.

Il capitano Kylian Mbappé si è visto annullare un gol per fuorigioco, e Ousmane Dembélé ha poi colpito il palo per i francesi, il cui Olivier Giroud è uscito per un infortunio alla caviglia nel primo tempo.

La squadra che ha perso la finale della Coppa del Mondo l’anno scorso ha un massimo di 15 punti e non ha ancora subito gol dopo cinque partite nel girone, che è davanti a nove punti ciascuno da Olanda e Grecia.

“È un passo importante – ha detto il Ct della Francia Didier Deschamps -. Finora abbiamo vissuto una stagione perfetta, ma non riposeremo sugli allori”.

La squadra olandese di Ronald Koeman, che ha giocato solo tre partite, ha battuto la Grecia 3-0 a Eindhoven, con tutti i gol arrivati ​​nel primo tempo.

Martin De Roon ha segnato il primo gol per la sua squadra, il giocatore del Liverpool Cody Jacobo ha aggiunto il punteggio per 2-0 e Foot Weghorst ha aggiunto il terzo gol con un colpo di testa al 39′.

L’Irlanda, che ha appena tre punti in quattro partite, avrà quasi sicuramente bisogno di battere l’Olanda in casa domenica per mantenere una possibilità realistica di qualificarsi con le prime due squadre di ogni girone.

READ  Inghilterra e Lettonia sconfiggono tifosi scioccati

Il Ct dell’Irlanda Stephen Kenny ha detto riguardo alla prossima partita di Dublino: “In casa da quando i tifosi sono tornati, l’energia dei tifosi è stata importante e ne avremo bisogno”.

“Abbiamo molto a cui pensare in termini di come giocheremo dopo stasera”.

Altrove, Robert Lewandowski ha segnato due gol nel finale quando la Polonia ha battuto le Isole Faroe 2-0 a Varsavia.

Il primo gol del veterano attaccante del Barcellona è arrivato su calcio di rigore al 73′, e poi ne ha aggiunti altri sette minuti prima della fine.

La Polonia, allenata dall’ex allenatore del Portogallo Fernando Santos, è terza nel Gruppo E con sei punti, due punti dietro la capolista Repubblica Ceca e un punto dietro l’Albania.

La Repubblica Ceca pareggia 1-1 contro l’Albania a Praga.

La miseria dell’Irlanda del Nord

Nel Gruppo H, Oliver Antman ha segnato un gol nel finale regalando alla Finlandia una vittoria per 1-0 sul Kazakistan, danneggiando le speranze della nazione dell’Asia centrale di qualificarsi per il suo primo torneo importante.

La Finlandia guida il girone con 12 punti, due punti dietro Danimarca e Slovenia, che hanno vinto anche giovedì.

Pierre-Emile Hojbjerg, Joachim Maele, Jonas Wind e Christian Eriksen hanno segnato nella vittoria per 4-0 della Danimarca su San Marino a Copenhagen, mentre il nuovo acquisto del Manchester United Rasmus Hoglund è entrato in campo nel secondo tempo.

Andraz Sporar ha segnato due gol portando la Slovenia a battere l’Irlanda del Nord 4-2 a Lubiana.

Un autogol di Jonny Evans e un tiro di Benjamin Sisko dell’RB Leipzig hanno reso la serata infelice per l’Irlanda del Nord, anche se Evans ha segnato anche dall’altra parte.

READ  "Impossibilità di consentire tornitore indipendente"

L’Irlanda del Nord ha perso quattro delle cinque partite del girone e il ritorno di Michael O’Neill come allenatore non ha avuto l’impatto desiderato.

Nel frattempo, l’Ungheria è in testa al Gruppo G, con tre punti di vantaggio sulla Serbia, dopo aver vinto 2-1 a Belgrado in rimonta.

Un autogol di Attila Salaj ha portato la Serbia in vantaggio, ma Barnabas Varga ha pareggiato e Willy Orban ha segnato il gol della vittoria.

La Lituania ha pareggiato con il Montenegro 2-2 nello stesso girone.