La NASA condivide il “selfie definitivo” di InSight Mars Lander. La condivisione si sta diffondendo velocemente | comune

Approfondimento della NASA Marte Lander da quando è arrivato pianeta rosso Nel 2018 ci ha fornito informazioni inestimabili sul nostro misterioso pianeta vicino. Di tanto in tanto, il agenzia spaziale Condividi anche su questo lander su Social media aspetto esteriore. Di recente hanno condiviso un altro post che mostra il “selfie definitivo” di InSight Mars Lander.

Nasa Pubblica anche un commento descrittivo insieme al post. “Polvere nel vento. Scorri per vedere che aspetto hanno 1211 giorni di Marte, o Sole, dall’esposizione agli elementi di Marte”, hanno scritto come righe di apertura del post e hanno anche condiviso due foto. Un’immagine mostra quando la sonda ha iniziato il suo viaggio e l’altra mostra il suo stato attuale.

Hanno aggiunto: “Il lander di InSight Mars ha fatto il suo ultimo selfie il 24 aprile 2022. La seconda immagine, ricoperta da uno strato di polvere, copre la sonda dopo aver operato a una capacità limitata incapace di generare i livelli di potenza che hanno prevalso l’anno scorso”. Nelle righe successive, l’agenzia spaziale ha parlato del volo della sonda.

“Il lander InSight Mars è arrivato su Marte il 26 novembre 2018, alimentato da pannelli solari e dotato di strumenti progettati per misurare l’interno di Marte. La sonda ha registrato inestimabili dati atmosferici e studi sui resti dell’antico campo magnetico di Marte, oltre a analisi sismica che ha permesso agli scienziati di misurare la profondità e la composizione della crosta di Marte, del mantello e della polpa”.

“Da quando ha raggiunto i suoi obiettivi di missione nel suo primo anno marziano (due anni sulla Terra), InSight ha lavorato a una fase di missione estesa. Tuttavia, poiché la polvere continua ad accumularsi sui suoi piatti, la potenza disponibile diminuisce. Per mantenerlo in funzione, il sismometro del lander, che è lo strumento, deve avere la priorità, che misura i terremoti. Al ritmo attuale, InSight dovrebbe continuare le sue operazioni limitate fino a circa dicembre, quando invierà il segnale finale a casa “, hanno anche spiegato.

READ  La prima navicella spaziale cinese su Marte inizia ad esplorare il pianeta rosso _ Channel_CCTV (cctv.com)

Dai un’occhiata al post:

Da quando è stato condiviso circa 12 ore fa, il post ha ricevuto oltre 2,7 milioni di Mi piace. Il post è stato ricondiviso anche su altre piattaforme di social media. Le persone non potevano smettere di condividere commenti diversi mentre rispondevano al post. Alcuni hanno anche posto domande e ricevuto risposte dall’agenzia spaziale.

Qual è la causa di una forte tempesta di polvere su Marte? Condividi utente Instagram. La NASA ha risposto: “Quando la luce solare colpisce Marte, riscalda l’aria più vicino alla superficie, lasciando fresca l’aria superiore. Come i temporali sulla Terra, l’aria calda e fredda insieme diventano instabili, mentre l’aria calda sale e porta con sé la polvere. Colonne di aumento l’aria calda crea ogni Qualcosa da minuscoli diavoli di polvere, simili a quelli che si formano nei deserti sulla Terra, a grandi tempeste delle dimensioni di un continente.

Un altro post “Wow, sembra strano ma fantastico”. Un altro ha commentato: “Wow”. Un quarto ha chiesto: “Chi sta scattando queste foto perché il rover è già a terra?” La NASA ha risposto: “Le immagini sono in realtà selfie che InSight stesso ha scattato utilizzando una fotocamera attaccata all’estremità del braccio robotico del lander”.

“Manda la destrezza, così può soffiare tutta questa polvere!!” Qualcuno ha menzionato il piccolo elicottero robotico che opera su Marte in tandem con il perseverante rover. La NASA ha condiviso una risposta e ha spiegato perché ciò non è possibile. “Purtroppo, sarebbe molto rischioso”, hanno scritto, “e anche in questo caso l’elicottero Mars Innovation è a circa 2.145 miglia (3.452 km) di distanza”.

READ  La NASA sta posticipando il volo in elicottero su Marte per un esame tecnico

Qualcuno ha chiesto delle macchie nere sulle foto. “Come si scurisce l’immagine in piccole parti?” hanno chiesto. La NASA ha scritto che il “selfie” è in realtà alcune foto scattate dal suo braccio robotico, fuse insieme. I “bit scuri” sono solo aree dell’immagine che non erano presenti in nessuna immagine quando erano tutte combinate insieme. ”

Cosa ne pensi del post?

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x