― Advertisement ―

spot_img
HomescienceMercoledì la NASA rivelerà ciò che OSIRIS-REx ha riportato dall'asteroide Bennu

Mercoledì la NASA rivelerà ciò che OSIRIS-REx ha riportato dall’asteroide Bennu

La NASA darà al pubblico uno sguardo al campione di asteroide riportato sulla Terra dalla navicella spaziale OSIRIS-REx la prossima settimana. UN La presentazione è prevista per le 11:00 EST di mercoledì 11 ottobre. La capsula, che conteneva rocce e polvere prelevate dalla superficie dell’asteroide vicino alla Terra Bennu, è atterrata in un sito di addestramento appartenente al Ministero della Difesa. Nel deserto dello Utah il 24 settembreDa allora, gli scienziati hanno iniziato a condurre le loro analisi preliminari.

Osiride Rex È tornato nel 2020 e ha trascorso l’anno e mezzo successivo osservando l’asteroide dall’alto, prima di iniziare a tornare verso la Terra nel maggio 2021. Dopo l’atterraggio il mese scorso, il caso è stato portato a Houston, in Texas, per essere aperto. Al Johnson Space Center della NASA. OSIRIS-REx, d’altra parte, è ancora nello spazio, ed è ora diretto verso un asteroide chiamato Apophis con il nuovo nome della missione, OSIRIS-APEX.

Si stima che l’asteroide Bennu abbia più di 4,5 miliardi di anni, il che significa che i materiali trovati al suo interno potrebbero contenere indizi sulla formazione del sistema solare e su come gli elementi base della vita siano arrivati ​​sulla Terra. Per la gioia degli scienziati, la missione è riuscita a catturare più materiale di quanto ci si aspettasse. “Il problema più grande che abbiamo è che c’è molto materiale e raccoglierlo sta richiedendo più tempo del previsto”, ha detto. , vice comandante dell’operazione di elaborazione OSIRIS-REx della NASA. Man mano che verranno pubblicati, scopriremo presto di più su ciò che hanno scoperto finora con questo materiale.

READ  Il ruolo dell'Ontario settentrionale nel successo del telescopio James Webb