La NASA ha trasformato il cadavere della stella in suono e il risultato è sorprendentemente vivace

Il resto della supernova di Tycho, ripreso dall’Osservatorio a raggi X Chandra.

Raggi X: NASA/CXC/RIKEN & GSFC/T. Sato et al. Ottica: DSS

Nel 1572, Tycho Brahe notò quella che sembrava essere una nuova stella luminosa nella costellazione di Cassiopea. L’astronomo danese aveva già scoperto una stella precedente. Oggi, quasi 450 anni dopo, possiamo ora sentire i resti di una stella emergere con una spettacolare esplosione in una supernova.

L’immagine sopra è di Il resto della supernova di Tycho È stato creato utilizzando le osservazioni della NASA e dell’Osservatorio a raggi X Chandra dello Smithsonian. Come se non fosse abbastanza colorato, è anche l’ultimo argomento di un affascinante progetto pandemico ripreso dalla scienziata della visualizzazione Chandra Kimberly Arcand per trasformare in suono quello che è essenzialmente il cadavere di una stella.

Nell’ultimo anno, il progetto sonicazione ha costruito modelli acustici personalizzati per Tradurre molte nebulose, galassie e altre curiosità cosmiche in esperienze audio.

“Ogni sonicazione è creata per rappresentare meglio i dati scientifici in un modo che abbia più senso per i dati specifici, pur essendo accuratamente rappresentata e raccontando la storia, fornendo al contempo un nuovo modo di trasmettere significato attraverso il suono”, Arkand ha spiegato In un Q&A della NASA.

L’ultima aggiunta alla collezione sono i suoni dei resti di supernova di Tycho. La sonicazione utilizza i dati a raggi X di Chandra, partendo dal centro e spostandosi verso l’esterno. I toni bassi e alti sono assegnati a diversi colori dello spettro, con gradazioni di rosso che producono toni più bassi e toni di blu o viola che si traducono in toni più alti.

Inoltre, le singole stelle che appaiono sullo sfondo dell’immagine vengono catturate come note individuali su una lira. Il risultato è una sorta di eterea cacofonia che si presta a una tenerezza più morbida per un’interpretazione sorprendentemente confortante dei resti del completo annientamento.

READ  Eclissi lunare totale visibile nei cieli delle Filippine stasera - Philippine Canadian Inquirer

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x