Lindsey Graham si muove per revocare la citazione del gran giurì della Georgia che indaga su Trump

“Ho appena chiesto l’annullamento della citazione. Vedremo cosa dice la corte”, ha detto il senatore repubblicano alla CNN mercoledì, dopo che i suoi avvocati hanno intentato una causa in un tribunale federale della Carolina del Sud per bloccare la citazione.

Il procuratore distrettuale della contea di Fulton Fanny Willis, che sta conducendo le indagini su Trump e i suoi alleati, ha affermato in atti giudiziari che il gran giurì ha bisogno di sentire Graham su almeno due chiamate in tribunale che Graham ha diretto. Il ministro degli Esteri della Georgia Brad Ravensberger e il suo staff sulla scia delle elezioni del 2020.

“Durante le telefonate, il testimone ha interrogato il segretario Ravensberger e il suo staff sulla riconsiderazione di alcune schede elettorali per assenze espresse in Georgia al fine di esplorare la possibilità di un esito più favorevole per l’ex presidente Donald Trump”, ha scritto Willis nell’ordinanza del tribunale in cui chiedeva la testimonianza di Graham. “The Witness ha anche notato le accuse di diffusa frode elettorale nelle elezioni del novembre 2020 in Georgia, coerenti con le dichiarazioni pubbliche fatte da noti associati alla campagna di Trump”.

Il giudice della corte superiore della contea di Fulton Robert McBurney, che sta supervisionando il gran giurì, ha firmato la citazione, dicendo: “La corte ha ritenuto che il testimone, sulla base della sostanza e dei tempi delle telefonate che aveva avuto personalmente con il segretario di Stato della Georgia Brad Ravensburger, era un testimone necessario e materiale in questa indagine”.

Nel fascicolo di Graham per aver ostacolato la citazione, i suoi avvocati hanno affermato che le chiamate del senatore ai funzionari della Georgia erano attività legislativa e che le sue attività sono protette dalla clausola del discorso e del dibattito della Costituzione.

READ  Uno studio internazionale ha scoperto che le tue preferenze musicali sono legate alla tua personalità

Secondo la dichiarazione giurata di Graham in tribunale, “il senatore Graham non si è mai inserito nel processo elettorale in Georgia e non ha mai tentato di modificare l’esito di nessuna elezione. Si parlava di votazioni per assente e procedure in Georgia”. Il suo contatto con i funzionari della Georgia “è un’attività legislativa che rientra nella responsabilità dell’indagine e della supervisione del senatore Graham in quanto allora presidente della commissione giudiziaria del Senato e attuale senatore tenuto a determinare se certificare i voti elettorali prima di una sessione congiunta del Congresso”.

Ravensberger ha detto alla CNN nel novembre 2020 che Graham – un repubblicano della Carolina del Sud che era allora presidente della commissione giudiziaria del Senato – aveva accennato al fatto che Ravensburger avrebbe dovuto cercare di scartare alcune schede elettorali della Georgia durante un controllo in tutto lo stato.

“Ha chiesto se le schede potevano essere abbinate agli elettori”, ha detto Ravensberger a Wolf Blitzer della CNN nella “stanza della situazione” in quel momento. “E poi ho sentito che significava che potevi sbarazzarti di quelli per chiunque, se guardi le contee con gli errori di firma più frequenti. Quindi questa è l’impressione che ho avuto”.

“Era solo un effetto implicito di ‘guarda bene e vedi quante schede elettorali puoi lasciare'”, ha aggiunto Ravensberger.

Alla domanda se stesse cercando di fare pressione sul Segretario di Stato per revocare i voti legali, Graham ha detto alla CNN in quel momento: “È ridicolo”. Graham ha detto che stava cercando di capire come le firme sulle schede elettorali per corrispondenza fossero verificate per una varietà di stati in conflitto.

READ  Quattro famiglie sono state separate al confine tra Stati Uniti e Messico durante l'era Trump e saranno riunite questa settimana

Mercoledì, i giornalisti hanno chiesto a Graham se sarebbe apparso davanti a un gran giurì se ordinato da un giudice.

“Chiamami quando il tribunale giudica”, ha detto Graham.

Catelyn Pollantz della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x