Inghilterra vs San Marino: come ha fatto meglio la peggior squadra del mondo?

San Marino ha pareggiato due delle ultime tre partite

Ci sono stati alcuni momenti di orgoglio nella storia del calcio sammarinese.

È vero che è una storia relativamente breve.

Sebbene la Federcalcio (FSGC) sia stata fondata nel 1931, San Marino ha ricevuto l’affiliazione alla FIFA e alla UEFA solo nel 1988 e la prima partita ufficiale della sua squadra nazionale si è svolta nel novembre 1990.

Il minuscolo paese sulle colline sopra la Riviera italiana di circa 30.000 ha una piccola popolazione di potenziali giocatori.

FSGC può contare circa 1.800 giocatori registrati, inclusi futsal, giovani, donne e calciatori, rispetto a Oltre 14 milioni registrati dalla Federcalcio inglese, Link esternoChe si sono incontrati giovedì a Wembley nelle qualificazioni ai Mondiali.

Ad oggi, su 450 giocatori che partecipano al campionato non professionistico a 15 club, solo 100 possiedono un passaporto sammarinese e pochi hanno giocato nei campionati inferiori del calcio professionistico italiano.

Il risultato di tutte queste statistiche pessimistiche è il peggiore Classifica mondiale FIFA,Link esterno Dietro artisti del calibro di Anguilla, le Isole Vergini britanniche e le Isole Vergini americane.

Andy Silva
San Marino ha ottenuto una vittoria e sei pareggi negli ultimi 31 anni

“Il calcio ha sempre avuto un aspetto sociale per le persone qui”, ha detto Andy Silva, il giocatore con più presenze nella storia di San Marino e il più marcatore con 73 partite e otto gol, di cui uno che ha segnato la loro unica vittoria, In una partita amichevole contro il Liechtenstein il 28 aprile 2004. Link esterno

Crede che il pubblico veda la squadra nazionale come qualcosa da godere, non da vivere e respirare, che ha influenzato lo sviluppo della squadra.

“Quello che ci manca è la conoscenza tecnica, tattica e manageriale, che ci permetterà di migliorare la qualità complessiva del nostro calcio”, dice Silva.

Sebbene non sia facile con risorse limitate, FSGC ha avviato il processo di tentativo di riempire quegli spazi vuoti con la nomina di Franco Varela nel gennaio 2018.

Varrella è un manager viaggiato in tutta Italia, quindi come fa a cercare di fare l’impossibile e cercare di rendere i Minnows San Marino una forza competitiva?

“Giocare in Germania o in Inghilterra è stato un motivo per scambiare le maglie”.

Presidente di San Marino Franco Varela
Franco Varela ha pareggiato due partite e perso 20 delle 22 partite giocate con il San Marino

Nonostante sia nato a Rimini a soli 20 km, Varela è un uomo che non ti aspetteresti a San Marino.

Ha diretto importanti club di seconda divisione come Brescia, Salernitana, Regiana, Triestina e Ravenna, è stato assistente in Italia di Arrigo Sacie durante Euro 96 in Inghilterra ed è membro di facoltà a Coverciano, il centro di formazione centrale italiano.

Ma lui è a San Marino e ci sono segnali di progresso. Il San Marino ha pareggiato 0-0 nelle ultime due partite di Nations League lo scorso anno, Contro Gibilterra e Liechtenstein.Link esterno È un risultato straordinario per una squadra che ha perso tutte le partite tranne sette, inclusa una, negli ultimi 31 anni.

READ  "Se lui è felice, allora sono felice" - Pep Guardiola non si pente di aver perso Jadon Sancho

“Sono qui da quasi quattro anni e le cose sono cambiate in meglio”, dice con un sorriso.

“Prima di tutto, abbiamo instillato un nuovo senso di identità e appartenenza. Rappresentiamo il nostro Paese, che è un Paese piccolo, ma deve essere importante per noi.

“Non molto tempo fa, giocare contro Germania, Inghilterra o Spagna era un motivo per cambiare maglia. Ora è cambiato. Stiamo facendo del nostro meglio fino alla fine e il resto può venire dopo. In effetti, il miglioramento più grande è stato in termini di mentalità.”

L'Inghilterra festeggia registrandosi contro San Marino nel 2015
L’ultima volta che l’Inghilterra ha giocato per San Marino nelle qualificazioni per le finali della European Nations Cup 2016 è stato nel 2015, una partita in cui i Tre Leoni hanno vinto 6-0.

Per quanto semplice sia, la mentalità da sola non può colmare il divario con i giocatori professionisti che si allenano negli ultimi pool più volte alla settimana e non guadagnano mai come elettricisti o meccanici.

“Ci incontriamo spesso anche nei campi; è importante costruire lo spirito del gruppo. Questo ha permesso loro di svilupparsi anche dal punto di vista tecnico e tattico”, dice Varela, che sta sfruttando i suoi collegamenti a Coverciano per fornire tutoraggio per i suoi allenatori.

Inoltre, ha insistito sul fatto che le squadre giovanili di San Marino adottassero la stessa tattica della prima squadra per creare coerenza.

“Allenerò la nazionale fino alla fine delle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA”, dice.

“Ma rimarrò ancora un po ‘per finire questo processo. Sono sicuro del nuovo allenatore, Daniel Arrigoni”. [the former Palermo and Livorno boss], Chi ha molta esperienza nel campionato italiano, ci aiuterà molto “.

Supporto da campione

David Gualtieri
David Gualtieri ha segnato un gol indimenticabile contro l’Inghilterra nel 1994

David Gualtieri È un nome familiare Per chi ama il gioco a San Marino.

Infatti, fissato in 6,3 secondi, detiene il record per il gol più veloce nelle competizioni FIFA da oltre due decenni.

Quel giorno del 1994 l’Inghilterra scese in campo a Bologna contro il San Marino e fin da subito Stuart Pierce colpì un cross. Il 22enne attaccante ha premuto per sconfiggere David Seaman e scioccare un’intera nazione. L’Inghilterra alla fine vinse 7-1, ma il suo segno lasciò il segno.

“Ora lavoro nel settore IT, FSGC è il mio cliente e ho creato un wi-fi a Serravalle per loro”, ci ha detto.

Ha visto il progresso di San Marino sotto Varela e il vantaggio di un nuovo stadio a Seraphalli dall’investimento della UEFA nel recente Campionato Europeo Under 21, ospitato dall’Italia.

“L’erba è come un tavolo da biliardo adesso”, dice Gualtieri.

“Abbiamo ricevuto saluti da giornalisti, squadre e autorità, e questo è una testimonianza del buon lavoro di un paese così piccolo”.

È in costruzione un secondo stadio e uno stadio di futsal completamente nuovo.

L’allenatore del San Giovanni Futsal aggiunge ora: “Serravalli sta diventando un piacevole complesso sportivo, fondamentale per lo sviluppo del nostro movimento”.

Sembra che stiano facendo un favore a San Marino.

Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare. Le infrastrutture a livello di club non sono sempre aggiornate e il Comitato esecutivo dell’FSGC non include ex giocatori o allenatori.

“Siamo l’unica associazione in Europa a farlo, e questo è più che un peccato”, si lamenta Silva, che ora gestisce Penarrosa nel campionato nazionale.

“Possiamo aiutare con una corretta pianificazione e gettare le basi per il successo futuro”.

Calcio a San Marino
Il San Marino Calcio è stato risolto, in rosso, due anni fa

Gualtieri insiste anche sul fatto che qualcosa deve cambiare e che è necessaria una nuova prospettiva, soprattutto dopo che l’unico club del Paese a competere in Serie A, il San Marino Calcio, si è sciolto due anni fa.

“È difficile per i nostri giocatori locali svilupparsi in un campionato così non competitivo”, dice.

“Questo li porta a perdere interesse. A volte sembra che stiano facendo il servizio sammarinese quando vengono convocati. Sicuramente non era così ai miei tempi”.

Quindi, nonostante tutti i progressi, sembra ancora che il viaggio sarà lungo e lento per il consiglio di FSGC e il loro ragazzo di Rimini.

Leggi l'immagine del logo sulla BBC - bluPiè di pagina - blu

READ  Il canottaggio neozelandese a otto si è avvicinato nelle qualificazioni olimpiche a Lucerna

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x